Rassegna Stampa
Un regalo utile PDF Stampa E-mail

 
Alice il castello Noioso PDF Stampa E-mail

 
Alice il castello Noioso PDF Stampa E-mail

 
Un regalo utile PDF Stampa E-mail

 

 

400


 
Il bambino che seppelliva le chitarre - Libri&Libri dal Corriere Adriatico PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 11 Maggio 2013 17:05

Ultimo aggiornamento Sabato 11 Maggio 2013 17:08
 
"Il bambino che seppelliva le chitarre" dal Corriere adriatico PDF Stampa E-mail

Il bambino che seppelliva le chitarre

 
"Il bambino che seppelliva le chitarre" da Porto Bello's PDF Stampa E-mail

 
"Il bambino che seppelliva le chitarre" dal Corriere Adriatico PDF Stampa E-mail

Corriere Adriatico

 
In libreria “Il bambino che seppelliva chitarre”, quarto romanzo di Sergio Cardinali PDF Stampa E-mail

Si intitola "Il bambino che seppelliva chitarre" l'ultimo romanzo edito da Edizioni Creativa e scritto da Sergio Cardinali, musicista, scrittore, insegnante di scuola secondaria di primo grado e Direttore della Scuola Musicale 'G.B.Pergolesi' di Jesi. La quarta fatica letteraria del maestro Cardinali, presentata nei giorni scorsi alla "Fiera del Libro" di Roma, è già disponibile in tutte le librerie d'Italia. "Il Bambino che seppelliva chitarre" è una storia di amicizia e d'amore, che inizia alla fine degli anni Sessanta. Due bambini: Paolo, un bambino dalla personalità bizzarra, Daniela, la sua amica del cuore e il continuo tentativo di ritrovarsi durante il lungo e tortuoso percorso della vita. Vite che si intrecceranno o cammineranno sempre parallele ma distanti, legate da un filo invisibile che si riannoderà ai giorni nostri, con i due protagonisti ormai adulti. "Stavolta la musica non c'entra - racconta l'autore Sergio Cardinali - sebbene negli altri miei romanzi "Fiori Primaverili" (2007), "Le ragazze entrano gratis" (2008), "Non aveva la faccia" (2010), la musica abbia fatto parte come un sottofondo, come una co-protagonista delle storie narrate, stavolta sembra non esserci, almeno direttamente...". Un piccolo richiamo autobiografico dell'autore-musicista lo troviamo nel titolo: "Il Bambino che seppelliva chitarre", anche se non svela il fil rouge che lega lo strumento alla storia. "Posso solo dire che il titolo è un piccolo aspetto del libro che affiancherà la vicenda fino all'epilogo", suggerisce Cardinali. La storia, un ottimo regalo da mettere sotto l'albero di Natale, è impreziosita da alcuni cameo di Andrea Carducci, artista jesino ma nato a Chiaravalle che con le sue illustrazioni accompagna la successione dei capitoli e firma la copertina del romanzo. A gennaio in programma le presentazioni in Vallesina. Il volume è disponibile anche on line al sito www.edizionicreativa.it

www.facebook.com/#!/IlBambinoCheSeppellivaChitarreRomanzo

 
Il bambino che seppelliva chitarre - DA "www.leggopassword.it" PDF Stampa E-mail

JESI- Si intitola “Il bambino che seppelliva chitarre” l’ultimo romanzo edito da Edizioni Creativa e scritto da Sergio Cardinali, musicista, scrittore, insegnante di scuola secondaria di primo grado e Direttore della Scuola Musicale ‘G.B.Pergolesi‘ di Jesi. La quarta fatica letteraria del maestro Cardinali, presentata nei giorni scorsi alla “Fiera del Libro” di Roma, è già disponibile in tutte le librerie d’Italia. “Il Bambino che seppelliva chitarre” è una storia di amicizia e d’amore, che inizia alla fine degli anni Sessanta. Due bambini: Paolo, un bambino dalla personalità bizzarra, Daniela, la sua amica del cuore e il continuo tentativo di ritrovarsi durante il lungo e tortuoso percorso della vita. Vite che si intrecceranno o cammineranno sempre parallele ma distanti, legate da un filo invisibile che si riannoderà ai giorni nostri, con i due protagonisti ormai adulti.

“Stavolta la musica non c’entra – racconta l’autore Sergio Cardinali – sebbene negli altri miei romanzi “Fiori Primaverili” (2007), “Le ragazze entrano gratis” (2008), “Non aveva la faccia” (2010), la musica abbia fatto parte come un sottofondo, come una co-protagonista delle storie narrate, stavolta sembra non esserci, almeno direttamente…”. Un piccolo richiamo autobiografico dell’autore-musicista lo troviamo nel titolo: “Il Bambino che seppelliva chitarre”, anche se non svela il fil rouge che lega lo strumento alla storia. “Posso solo dire che il titolo è un piccolo aspetto del libro che affiancherà la vicenda fino all’epilogo”, suggerisce Cardinali.

La storia, un ottimo regalo da mettere sotto l’albero di Natale, è impreziosita da alcuni cameo di Andrea Carducci, artista jesino ma nato a Chiaravalle che con le sue illustrazioni accompagna la successione dei capitoli e firma la copertina del romanzo. A gennaio in programma le presentazioni in Vallesina. Il volume è disponibile anche on line al sito www.edizionicreativa.it

 

 
Non aveva la faccia - Dal "Corriere Adriatico" PDF Stampa E-mail

Anche Sergio Cardinali al Salone del libro

Jesi “Non aveva la faccia”, la terza, nuovissima fatica letteraria di Sergio Cardinali, musicista, scrittore e direttore della scuola musicale ‘G.B.Pergolesi’ di Jesi è approdata lo scorso weekend al Salone del libro di Torino. Il romanzo, edito da EC di Torre del Greco con una prefazione del critico letterario Gian Paolo Grattarola, è stato presentato assieme ad altre produzioni della casa editrice nello spazio espositivo della Regione Campania - padiglione Oval.

“Quello che racconto in questo mio terzo romanzo - spiega Sergio Cardinali - potrebbe essere uno specchio dell’epoca in cui viviamo…”. “Non aveva la faccia” segue altri due libri di successo firmati da Cardinali: “Fiori Primaverili” (2007) e “Le ragazze entrano gratis” (2008). Il romanzo è stato presentato a inizio dicembre alla Fiera del Libro di Roma e a marzo alla trasmissione di RaiTre “Per un Pugno di Libri” condotto da Neri Marcore’. Il 27 maggio alle 21 sarà presentato alla Sala Italia di Serra de’ Conti e a giugno, nella Biblioteca La Fornace di Moie. Presentazioni in cui le letture delle pagine del suo romanzo saranno accompagnate da musiche originali composte dal maestro Stefano Campolucci.

 
Non aveva la faccia - Da "Vivere Jesi" PDF Stampa E-mail

Il terzo romanzo di Sergio Cardinali, musicista, scrittore e direttore della Scuola Musicale ‘G.B.Pergolesi’ di Jesi dal titolo “Non aveva la faccia” (edito da EC Edizione Creativa di Torre del Greco) il 15 maggio prossimo al Salone del Libro di Torino.

“Non aveva la faccia”, la terza, nuovissima fatica letteraria di Sergio Cardinali, musicista, scrittore e direttore della Scuola Musicale ‘G.B. Pergolesi’ di Jesi approda al Salone del Libro di Torino. Il romanzo, edito da EC Edizione Creativa di Torre del Greco con una prefazione del critico letterario Gian Paolo Grattarola, sarà presentato assieme ad altre produzioni della casa editrice EC nello spazio espositivo della Regione Campania – padiglione Oval, dalle ore 18. Tra i protagonisti di questa vetrina nazionale
della letteratura, ovviamente lo scrittore Sergio Cardinali pronto a raccontare, raccontarsi, sfogliare pagine del suo libro e di quelle esperienze che lo hanno portato a impugnare la penna e sciogliere i nodi di una creatività che corre, comunque, sempre di pari passo con la musica. “Non aveva la faccia” è un viaggio di emozioni, suggestioni e ricordi autobiografici a cavallo tra legami di famiglia da ricucire, tra gli affetti e il coraggio di cambiare le cose mettendo in discussione le proprie apparenti certezze. “Quello che racconto in questo mio terzo romanzo – spiega Sergio Cardinali – potrebbe essere uno specchio dell’epoca in cui viviamo…”.

“Non aveva la faccia” segue altri due libri di successo firmati da Cardinali: “Fiori Primaverili” (2007) e “Le ragazze entrano gratis” (2008), romanzi che spesso e volentieri si mescolano, per lo stile fluido e ritmico, al mondo della musica da cui Cardinali proviene e in cui opera. Il romanzo è stato presentato a inizio dicembre alla Fiera del Libro di Roma e a marzo alla trasmissione di Rai3 “Per un Pugno di Libri” condotto da Neri Marcore’. Ora approda anche al prestigioso appuntamento con il Salone del Libro di Torino, mentre il 27 maggio alle 21 sarà presentato alla Sala Italia di Serra De’ Conti e a giugno, nella Biblioteca La Fornace di Moie di Maiolati Spontini. Presentazioni in cui le letture delle pagine del suo romanzo saranno accompagnate da musiche originali composte dal maestro Stefano Campolucci.

“Ogni libro - racconta ancora lo scrittore - è un mondo nuovo e misterioso da visitare, un viaggio senza una meta certa in cui la musica ha un ruolo fondamentale. “Non aveva la faccia” è contaminato dalla musica in tutto e per tutto, anche per la scelta dei personaggi. Infatti il protagonista è un musicista non più giovane che viaggia sulla linea retta della sua vita. Un’esistenza libera e priva di legami, a parte il suo lavoro naturalmente.

Improvvisamente, dopo un concerto, incontra un ragazzo che scoprirà essere suo figlio. La perfezione della sua linea retta si spezzerà e lui si ritroverà proiettato in una nuova dimensione di vita. Lotterà per conquistare un figlio che non conosceva e per costruirsi quella “Faccia da padre” che pensava di non possedere”. Un romanzo interessante, una lettura attraverso cui confrontarsi con i diversi ‘io’ che convivono in ciascuno di noi. Sergio Cardinali sta già lavorando al suo prossimo romanzo.

“Non aveva la faccia” è disponibile in tutte le librerie oppure al sito della casa editrice www.edizionicreativa.it. Info:http://www.sergiocardinali.it.

da Scuola Musicale G.B. Pergolesi
www.scuolapergolesi.it

 

 
PDF Stampa E-mail

===============================

RECENSIONI "NON AVEVA LA FACCIA"

===============================

 
Non aveva la faccia - Da "Vivere Jesi" PDF Stampa E-mail

Recensione

Non aveva la faccia - Vivere Jesi

Già disponibile nelle librerie della regione marche oppure al sito www.edizionicreativa.it

Leggila direttamente da Vivere Jesi

 
Non aveva la faccia - Da "La Voce della Vallesina" PDF Stampa E-mail

Recensione

Non aveva la faccia - Vivere Jesi

Già disponibile nelle librerie della regione marche oppure al sito www.edizionicreativa.it

 
Non aveva la faccia - Da "Vivere Jesi" PDF Stampa E-mail

Recensione

Non aveva la faccia - Vivere Jesi

Presentazione SABATO 5 FEBBRAIO 2011 alla Sala Maggiore di Palazzo della Signoria di Jesi.

Già disponibile nelle librerie della regione marche oppure al sito www.edizionicreativa.it

Leggila direttamente da Vivere Jesi

 
PDF Stampa E-mail

===============================

RECENSIONI "LE RAGAZZE ENTRANO GRATIS"

===============================

 
Le ragazze entrano gratis - Vivere Ancona PDF Stampa E-mail

Recensione.

 
Le ragazze entrano gratis - Corriere Adriatico PDF Stampa E-mail

Recensione.

 
Le ragazze entrano gratis - Corriere Adriatico PDF Stampa E-mail

Recensione.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>